Monastero Bormida

Bagnino accusato di bruciare i boschi

Di giorno salvava vite in mare, la sera appiccava incendi. E' l'accusa con cui i carabinieri di Savona e i loro colleghi del gruppo forestale hanno denunciato in stato di libertà un bagnino di 35 anni di Spotorno (Savona). Per una serie di incendi dolosi nei boschi avvenuti a settembre nella cittadina del savonese era già stato arrestato, il 22 settembre scorso, un uomo, il 57enne Sergio Merialdo: le successive indagini hanno permesso di individuare anche il bagnino.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie